Giovani africani che studiano grazie ai sostenitori “A cuore aperto”